Terminata l’esperienza della G.B.Elettronica, intorno al 1986, Fabio Gattari inizia a sviluppare un software per la gestione automatizzata dell’atto notarile, insieme a lui Stefano Arduini che nel frattempo lavorava per la SIP (ora Telecom). Le richieste arrivavano, c’era la necessità di fondare una azienda vera, bene organizzata. Stefano Arduini decide di rimanere in SIP, in quel periodo si iniziava la numerizzazione delle centrali telefoniche e la cosa era molto interessante, così a Fabio Gattari si affianca Fabio Mazzocchetti, insieme fondano la SIS, Società Italiana Software.

Ma l’interesse per le radio era sempre rimasto alto, così intorno agli anni 90, con l’arrivo delle legge Mammì che prevedeva il censimento delle emittenti e un calcolo di copertura del loro segnale sul territorio, la SIS sviluppa un sistema proprietario e diventa una delle poche aziende in grado di fornire questi dati al Ministero. Per l’occasione si ritrova a dare una mano anche Stefano Arduini.

Nel frattempo era stato anche introdotto il concetto di affollamento pubblicitario, non bisognava superare una certa soglia di trasmissioni pubblicitarie, per fascia oraria, per giorno, per tipologia di trasmissione, bisognava produrre report, etc.. I computer erano ora di prezzo abbordabili ed affidabili, il contatto con le radio, grazie al censimento lo si aveva, la SIS inizia a produrre software per la gestione dell’affollamento pubblicitario.

Il software, oltre a gestire la parte contabile e di reportistica, dava inizialmente solo le indicazioni di cosa di doveva fare (quali pubblicità trasmettere e in quali orari) per ottimizzare i tempo e di conseguenza gli incassi, successivamente, con la possibilità di far trasmettere gli spot direttamente dal computer (da li a poco sarebbero stati introdotti gli standard MP3), avrebbe gestito tutto automaticamente. IL vecchio interesse per le radio era riemerso, piano piano il software si ampliava di nuove funzioni e riusciva a gestire anche spot televisivi. Nacque la ETERE, i soci Gattari e Mazzocchetti si sono divisi le attività, Gattari curava con ETERE il settore Radio TV, Mazzocchetti con SIS il settore notarile. Stefano Arduini, nel frattempo dimessosi dalla Telecom per qualche anno si affianca ad ETERE curandone la produzione e il marketing.

ETERE e’ stato a lungo in Italia pressochè l’unico programma di automazione RADIO TV , era usato da circa 600 emittenti tra cui RAI, Tele+, RTL, Radio e Video Italia, etc.. Ora l’azienda è molto presente nel mercato estero e per questo la sede principale è ora a Singapore, in Italia è rimasta solo parte della produzione e del commerciale.

 Il filmato promozionale che ha fatto conoscere ETERE nel mondo.